Gennaio  2018
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Portale eLearning

Finanziamento tasso "0"

tasso zero 205x100

30% x TUTTI ShopOnLine

shop on line 205x100

Norme e Leggi

archivio-norme-leggi

I Voucher PSR-mis.331 - Puglia 2013

 SCADUTO

Bandi per gli Aiuti alla FORMAZIONE

(VOUCHER)

(Programma di Sviluppo Rurale)

 

logo PSR 0

 

Nell’ambito della applicazione del Programma di Sviluppo Rurale 2007÷2013 - Asse I - Misura 331, vengono messe a disposizione risorse a fondo perduto per gli Aiuti alla Formazione.

 

 

destinatari

 

I soggetti che possono partecipare alle attività formative sono:

  • gli Imprenditori e i Membri della Famiglia Agricola

    Membro della Famiglia Agricola

    come disciplinato dal

    Reg. CE n. 1698/05, art. 53

    e dal Reg. CE n. 1974/06, art.35

    coinvolti nelle iniziative dell’asse 3, cioè che abbiano già ottenuto provvedimento di concessione di aiuto a valere su una delle misure dell’Asse 3 (misure 311 – 312 – 313 - 321 - 323) in ambito Leader
  • gli imprenditori non agricoli titolari di microimprese (così come definite dalla Racc. CE n°361/2003) e altri operatori economici anche potenziali o soggetti che intendano diventare imprenditori nelle tipologie di attività sostenute dalle misure dell’asse 3agriturismo - masserie didattiche e sociali - energie rinnovabili - itinerari turistici - ricettività alberghiera e affine - artigianato - commercio - servizi alla persona e ricreativi - servizi di utilità didattica e sociale - patrimonio rurale - ecc., che al momento della presentazione della domanda di aiuto a valere sulla Misura 331 azione 1 svolgano o abbiano intenzione di svolgere una attività collegata ad uno o più moduli indicati nella Tabella A del Bando

 

Tutti i destinatari devono risiedere nei Comuni ricadenti nella sfera di azione dei GAL (cfr. scheda GAL), oppure nei Comuni (che siano esclusi dai GAL) indicati espressamente dai Bandi.

 

 

gal

 

I GAL (Gruppi di Azione Locale) che hanno emesso i bandi per la concessione dei Voucher - Misura 331, sono riportati - insieme ai Comuni coperti dai benefici - nella tabella che segue.

 

DENOMINAZIONE
GAL

COMUNI APPARTENENTI
AL GAL

 GAL ALTO SALENTO

Ostuni, Carovigno, Ceglie Messapica, San Michele Salentino, San Vito dei Normanni, Villa Castelli, Fasano

 GAL CAPO
 S. MARIA DI LEUCA

Tricase, Alessano, Corsano, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Salve, Patù, Morciano di Leuca, Tiggiano, Specchia, Poggiardo

 GAL COLLINE
 JONICHE

Carosino, Crispiano, Faggiano, Grottaglie, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, Statte

 GAL CONCA
 BARESE

Adelfia, Bitetto, Bitritto, Binetto, Grumo Appula, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari, Toritto e Palo del Colle

 GAL
 DAUNOFANTINO

Manfredonia, Margherita  di Savoia, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli, Zapponeta

 GAL
 DAUNIA RURALE

Apricena, Chieuti, Lesina, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate, San Severo, Serracapriola, Torremaggiore

 GAL
 FIOR D'OLIVI

Bitonto, Giovinazzo, Terlizzi

 GAL GARGANO

Carpino, Cagnano Varano, Ischitella, Vico del Gargano, Rodi Garganico, Peschici, Vieste, Mattinata, Monte S. Angelo, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, Rignano Garganico, San Nicandro Garganico, Isole Tremiti

 GAL LE CITTA' DI
 CASTEL DEL MONTE

Andria, Corato

 GAL
 LUOGHI DEL MITO

Mottola, Castellaneta, Laterza, Palagiano, Palagianello, Ginosa

 GAL MERIDAUNIA

Accadia, Anzano di Puglia, Ascoli Satriano, Bovino, Candela, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Deliceto, Faeto, Monteleone di Puglia, Orsara di Puglia, Panni, Rocchetta Sant’Antonio, Sant’Agata di Puglia, Troia, Casalnuovo Monterotaro, Alberona, Biccari, Carlantino, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Motta Montecorvino, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore, San Marco La Catola, Volturara, Volturino, Lucera

 GAL MURGIAPIU'

Ruvo di Puglia, Canosa di Puglia, Minervino Murge, Spinazzola, Poggiorsini, Gravina in Puglia

 GAL PIANA
 DEL TAVOLIERE

Cerignola, Stornara, Orta  Nova, Ordona, Stornarella, Carapelle

 GAL
 PONTE LAMA

Bisceglie, Trani

 GAL SERRE
 SALENTINE

Alezio, Alliste, Casarano, Collepasso, Galatone, Gallipoli, Matino, Melissano, Neviano, Parabita, Racale, Sannicola, Taviano, Tuglie

 GAL
 SUD EST BARESE

Acquaviva delle Fonti, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro, Rutigliano

 GAL TERRA
 D'ARNEO

Carmiano, Campi Salentina, Copertino, Guagnano, Leverano, Nardò, Porto Cesareo, Salice Salentino, Veglie

 GAL
 TERRA DEI MESSAPI

Mesagne, Cellino San Marco, Latiano, Francavilla Fontana, San Donaci, San Pietro Vernotico, San Pancrazio Salentino, Torchiarolo

 GAL TERRA DEL
 PRIMITIVO

Manduria, Avetrana, Erchie, Fragagnano, Lizzano, Maruggio, Oria, San Marzano di San Giuseppe, Sava, Torre Santa Susanna, Torricella

 GAL TERRA
 D'OTRANTO

Andrano, Bagnolo del Salento, Botrugno, Cannole, Castro, Diso, Guggianello, Giurdignano, Maglie, Melendugno, Minervino di Lecce, Otranto, Palmariggi, Poggiardo, San Cassiano, Scorrano, Supersano, Surano, Uggiano la Chiesa, Santa Cesarea Terme, Sanarica, Muro leccese, Spongano, Ortelle

 GAL
 TERRE DI MURGIA

Altamura, Santeramo in Colle

 GAL TRULLI E
 BARSENTO

Alberobello, Castellana Grotte, Gioia del Colle, Noci, Putignano, Sammichele di Bari, Turi

 GAL
 VALLE DELLA CUPA

Lequile, Novoli, San Cesario, S. Donato, S. Pietro in Lama, Squinzano, Trepuzzi, Monteroni e Surbo, Arnesano, Cavallino, Lizzanello

 GAL
 VALLE D'ITRIA

Cisternino, Locorotondo, Martina Franca

 

 

contributi

 

L’aiuto è concesso attraverso un “voucher formativo”, a favore di ciascun beneficiario, a copertura del 100% delle spese ammissibili sostenute per la partecipazione al corso di formazione prescelto (IVA esclusa - ex art.10, p.to 20 del DPR 633/72).

 

L’importo del voucher è correlato alle spese sostenute e documentate per la partecipazione al corso di  formazione sino ad un massimo definito, in relazione alla durata dell’attività  formativa prescelta:

 

Corso di durata breve
(sino a 40 ore)
importo massimo del voucher  1.000,00 euro
Corso di durata media
(sino a 80 ore)
importo massimo del voucher  1.800,00 euro
Corso di durata media
(sino a 90 ore)
importo massimo del voucher  2.000,00 euro
Corso di durata lunga
(sino a 150 ore)
importo massimo del voucher  3.000,00 euro

 

Il voucher potrà essere utilizzato esclusivamente per  partecipare ad un corso di formazione incluso nel Catalogo Regionale dell’Offerta Formativa

 

GENESIS CONSULTING è inserita nel Catalogo Regionale dell'offerta formativa predisposto nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007÷2013 - Asse I - Misura 331 - Azione 1 “Formazione” - (BURP n°67 del 16/05/2013 - pag. 16410÷16411).

 

Per approfondimenti sui nostri corsi inseriti nel Catalogo PSR - misura 331 - CLICCA QUI

 

procedura

 

I soggetti che intendono partecipare al Bando, preliminarmente alla presentazione della domanda di aiuto, devono provvedere:

  1. alla costituzione e/o aggiornamento e validazione del fascicolo aziendale sul portale SIAN (www.sian.it) per il tramite dei Consulenti Tecnici Agronomi o dei Centri di Assistenza Agricola (CAA) autorizzati dall’AGEA 

    (NOTA: Ai fini della richiesta del Voucher, questa procedura di costituzione e/o aggiornamento del fascicolo aziendale deve essere attivata anche se il soggetto richiedente non appartiene al settore agricolo)

  2. all’attivazione di una casella di posta elettronica se non già disponibile
  3. a delegare tramite il Modello 1 il Soggetto Formatore alla compilazione, per proprio conto, dell’Elaborato Tecnico Informatico sul portale PMA (sito www.pma.regione.puglia.it)
  4. ad autorizzare il consulente tecnico/CAA all’accesso al proprio fascicolo aziendale per la compilazione della domanda di aiuto secondo il Modello 2
  5. alla compilazione della domanda di adesione al progetto formativo prescelto secondo il Modello 5

 

Il beneficiario potrà presentare domanda di aiuto esclusivamente per un unico progetto formativo.

 

Entro le ore 24,00 del quinto giorno non festivo successivo alla chiusura dei portali SIAN e PMA dovrà essere trasmessa alla Regione Puglia - Area Sviluppo Rurale tutta la documentazione in formato cartaceo prevista dal bando:

  1. Originale della stampa della domanda di aiuto rilasciata dal portale SIAN firmata dal richiedente
  2. Elaborato Tecnico Informatico sottoscritto dal beneficiario e attestazione di invio telematico
  3. Copia del Documento di Identità e del Codice Fiscale
  4. Dichiarazione Sostitutiva di atto di notorietà conforme all'Allegato A
  5. Elenco riepilogativo della documentazione presentata

 

PSR-331_modello-1.doc 34 KB Download

PSR-331_modello-2.doc 34 KB Download

PSR-331_modello-5.doc 33.5 KB Download

PSR-331_allegato-A.doc 30.5 KB Download

 

 

rimborso

 

Il Voucher formativo è un rimborso, pertanto il beneficiario deve anticipare il pagamento del corso che gli sarà rimborsato dalla Regione Puglia previa verifica della documentazione di chiusura della procedura.

 

Per l’erogazione del saldo del contributo, il beneficiario dovrà presentare la seguente documentazione:

  • copia cartacea della domanda di pagamento rilasciata dal portale SIAN e sottoscritta dal richiedente
  • attestato di partecipazione al corso di formazione
  • documentazione contabile della spesa sostenuta
    - copia delle fatture quietanzate dell'Ente di Formazione
    - copia dell’attestazione bancaria dei pagamenti effettuati tramite bonifico
    - copia degli estratti conto da cui risultino i pagamenti effettuati
      attraverso il conto corrente dedicato
    - dichiarazione liberatoria su carta intestata dell’Ente di Formazione
  • elenco dei documenti presentati 

 

 

 

2013 © Genesis Consulting - P.IVA 06092830725