Gennaio  2018
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Portale eLearning

Finanziamento tasso "0"

tasso zero 205x100

30% x TUTTI ShopOnLine

shop on line 205x100

Norme e Leggi

archivio-norme-leggi

Voucher Formativi PSR-mis.331 Fuori GAL

SCADUTO

Pubblicato il Bando per gli Aiuti alla FORMAZIONE

(VOUCHER)

(Programma di Sviluppo Rurale)

 

logo PSR 0

 

Sul Bollettino Ufficiale n°149 del 14/11/2013 della Regione Puglia, nell’ambito della applicazione del Programma di Sviluppo Rurale 2007÷2013 - Assi 3 e 4, è stato pubblicato il bando per l'attivazione della Misura 331 - Azione 1 per gli Aiuti alla Formazione.

 

destinatari

I soggetti che possono partecipare alle attività formative sono:

  • gli Imprenditori e i Membri della Famiglia Agricola

    Membro della Famiglia Agricola

    come disciplinato dal

    Reg. CE n. 1698/05, art. 53

    e dal Reg. CE n. 1974/06, art.35

    coinvolti nelle iniziative dell’asse 3, cioè che abbiano già ottenuto provvedimento di concessione di aiuto a valere su una delle misure dell’Asse 3 (misure 311 – 312 – 313 - 321 - 323) in ambito Leader
  • gli imprenditori non agricoli titolari di microimprese (così come definite dalla Racc. CE n°361/2003) e altri operatori economici anche potenziali o soggetti che intendano diventare imprenditori nelle tipologie di attività sostenute dalle misure dell’asse 3agriturismo - masserie didattiche e sociali - energie rinnovabili - itinerari turistici - ricettività alberghiera e affine - artigianato - commercio - servizi alla persona e ricreativi - servizi di utilità didattica e sociale - patrimonio rurale - ecc., che al momento della presentazione della domanda di aiuto a valere sulla Misura 331 azione 1 svolgano o abbiano intenzione di svolgere una attività collegata ad uno o più moduli indicati nella Tabella A del Bando

Tutti i destinatari devono avere la attività lavorativa ricadente nel territorio dei Comuni di

BARLETTA - MOLFETTA - MODUGNO
TRIGGIANO - CAPURSO - VALENZANO - CELLAMARE
POLIGNANO A MARE - MONOPOLI - LEPORANO

 

contributi

L’aiuto è concesso attraverso un “voucher formativo”, a favore di ciascun beneficiario, a copertura del 100% delle spese ammissibili sostenute per la partecipazione al corso di formazione prescelto (IVA esclusa - ex art.10, p.to 20 del DPR 633/72).

L’importo del voucher è correlato alle spese sostenute e documentate per la partecipazione al corso di  formazione sino ad un massimo definito, in relazione alla durata dell’attività  formativa prescelta:

 

Corso di durata breve
(sino a 40 ore)
importo massimo del voucher  1.000,00 euro
Corso di durata media
(sino a 80 ore)
importo massimo del voucher  1.800,00 euro
Corso di durata media
(sino a 90 ore)
importo massimo del voucher  2.000,00 euro
Corso di durata lunga
(sino a 150 ore)
importo massimo del voucher  3.000,00 euro

 

Il voucher potrà essere utilizzato esclusivamente per  partecipare ad un corso di formazione incluso nel Catalogo Regionale dell’Offerta Formativa

GENESIS CONSULTING è inserita nel Catalogo Regionale dell'offerta formativa predisposto nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007÷2013 - Asse I - Misura 331 - Azione 1 “Formazione” - (BURP n°67 del 16/05/2013 - pag. 16410÷16411).

Per approfondimenti sui nostri corsi inseriti nel Catalogo PSR - misura 331 - CLICCA QUI

 

procedura

I soggetti che intendono partecipare al Bando, preliminarmente alla presentazione della domanda di aiuto, devono provvedere:

  1. alla costituzione e/o aggiornamento e validazione del fascicolo aziendale sul portale SIAN (www.sian.it) per il tramite dei Consulenti Tedcnici Agronomi o dei Centri di Assistenza Agricola (CAA) autorizzati dall’AGEA 

    (NOTA: Ai fini della richiesta del Voucher, questa procedura di costituzione e/o aggiornamento del fascicolo aziendale deve essere attivata anche se il soggetto richiedente non appartiene al settore agricolo)

  2. all’attivazione di una casella di posta elettronica se non già disponibile
  3. a delegare tramite il Modello 1 il Soggetto Formatore alla compilazione, per proprio conto, dell'Elaborato Tecnico Informatico sul portale PMA (sito www.pma.regione.puglia.it)
  4. ad autorizzare il consulente tecnico/CAA all’accesso al proprio fascicolo aziendale per la compilazione della domanda di aiuto secondo il Modello 2
  5. alla compilazione della domanda di adesione al progetto formativo prescelto secondo il Modello 5

Il beneficiario potrà presentare domanda di aiuto esclusivamente per un unico progetto formativo.

Entro le ore 24,00 del quinto giorno non festivo successivo alla chiusura dei portali SIAN e PMA dovrà essere trasmessa alla Regione Puglia - Area Sviluppo Rurale tutta la documentazione in formato cartaceo prevista dal bando:

  1. Originale della stampa della domanda di aiuto rilasciata dal portale SIAN firmata dal richiedente
  2. Elaborato Tecnico Informatico sottoscritto dal beneficiario e attestazione di invio telematico
  3. Copia del Documento di Identità e del Codice Fiscale
  4. Dichiarazione Sostitutiva di atto di notorietà conforme all'Allegato A
  5. Elenco riepilogativo della documentazione presentata

 

PSR-331_FG_modello-1.doc 33.5 KB Download

PSR-331_FG_modello-2.doc 33.5 KB Download

PSR-331_FG_modello-5.doc 33.5 KB Download

PSR-331_FG_allegato-A.doc 30.5 KB Download

scadenze

La scadenza per la presentazione delle domande di aiuto è fissata alle ore 12.00 del

9 dicembre 2013
prorogata al 23 dicembre 2013

L'aggiornamento o l'apertura del fascicolo aziendale da parte del CAA oppure del Consulente Tecnico deve avvenire entro i 10 giorni antecedenti la scadenza della presentazione delle domande di aiuto e pertanto entro il

29 novembre 2013
prorogata al 16 dicembre 2013

 

rimborso

Il Voucher formativo è un rimborso, pertanto il beneficiario deve anticipare il pagamento del corso che gli sarà rimborsato dalla Regione Puglia previa verifica della documentazione di chiusura della procedura.

Per l’erogazione del saldo del contributo, il beneficiario dovrà presentare la seguente documentazione:

  • copia cartacea della domanda di pagamento rilasciata dal portale SIAN e sottoscritta dal richiedente
  • attestato di partecipazione al corso di formazione
  • documentazione contabile della spesa sostenuta
    - copia delle fatture quietanzate dell'Ente di Formazione
    - copia dell’attestazione bancaria dei pagamenti effettuati tramite bonifico
    - copia degli estratti conto da cui risultino i pagamenti effettuati
      attraverso il conto corrente dedicato
    - dichiarazione liberatoria su carta intestata dell’Ente di Formazione
  • elenco dei documenti presentati 

 

2013 © Genesis Consulting - P.IVA 06092830725