Gennaio  2018
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Portale eLearning

Finanziamento tasso "0"

tasso zero 205x100

30% x TUTTI ShopOnLine

shop on line 205x100

Norme e Leggi

archivio-norme-leggi

Norme Tirocini - Puglia L.R. n.23/2013

tirocini bis 275x183

Promulgata la Legge Regionale n°13 del 5 agosto 2013 che detta le "Norme in materia di percorsi formativi diretti all'orientamento e all'inserimento nel mercato del lavoro" (BURP n°109 suppl del 07/08/2013).

 

Tale norma si applica a:

  • tirocini formativi e di orientamento (finalizzati a favorire la transizione scuola-lavoro)
  • tirocini estivi di orientamento
  • tirocini di inserimento/reinserimento al lavoro

 

La durata del tirocinio non può essere superiore a SEI mesi, prorogabili per non più di trenta giorni.
Il termine è elevato a dodici mesi nel caso in cui il tirocinio sia diretto a soggetti disabili (art.1, comma 1, Legge n°68/1999), a persone svantaggiate (art.4 - Legge n°381/1991 - Disciplina delle cooperative sociali), nonchè a immigrati, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale.

Nel caso di tirocinio estivo, la durata massima del percorso formativo non può essere superiore a tre mesi.

 

Il tirocinante potrà avere un impegno settimanale non superiore alle trenta ore, collocate nella fascia diurna.

 

Per l'attività espletata nel corso del tirocinio, il tirocinante ha diritto ad una indennità forfettaria di partecipazione non inferiore all'importo mensile di euro 450,00, al lordo delle ritenute di legge.

 

LEGGE REGIONALE N°13 del 5 agosto 2013

 

 

 

Share

2013 © Genesis Consulting - P.IVA 06092830725